Quando Si Paga Il Bollo Scooter?

Il bollo per ciclomotori va pagato entro la data del 31 gennaio (se festivo la scadenza slitta al primo giorno feriale utile). Tuttavia se il pagamento avviene successivamente non si applicano sanzioni, purché venga effettuato prima della messa in circolazione del mezzo.

Quando pagare il bollo scooter?

Bollo moto: quando si paga

La scadenza del bollo è fissata generalmente nei mesi di gennaio e luglio, ma il pagamento può essere effettuato entro il mese successivo a quello della scadenza. Ad esempio, per il mese di gennaio 2022, il termine per versarlo è il 28 febbraio 2022.

Quando si paga il bollo moto 2021?

Quando si paga il bollo moto 2021? Il bollo della moto si paga una volta all’anno. Per quanto riguarda il 201, per tutti coloro a cui è scaduto a gennaio c’è tempo per pagare fino al 1 marzo. Se invece scadrà a luglio, ci sarà tempo fino al 31 agosto.

Quando pagare il bollo moto 2022?

Il bollo della moto si paga una volta all’anno, e la scadenza è nei mesi di gennaio e luglio: il pagamento deve essere effettuato entro la fine del mese successivo. Dunque entro il 28 febbraio 2022 (nel caso di scadenza a gennaio) o entro il 31 agosto 2022 (nel caso di scadenza a luglio).

Quando non si paga il bollo della moto?

Dai 20 anni in su le auto o le moto non pagano il bollo, ma se circolano su strade o aree pubbliche devono pagare la tassa di circolazione.

Come pagare bollo ciclomotore 2022?

Dove si paga il bollo per i ciclomotori? Per le modalità di pagamento, la tassa di circolazione può essere versata presso gli sportelli ATM abilitati, i punti vendita aderenti alla piattaforma PagoPA (Sisal, Lottomatica), le agenzie di pratiche auto e gli uffici postali.

See also:  Dove Andare Al Mare A Febbraio Marzo?

Come si fa a sapere quando scade il bollo?

La data di scadenza del bollo auto può essere facilmente verificata sulla ricevuta di pagamento del bollo stesso. Se per un motivo qualsiasi non si possiede la ricevuta la verifica può essere fatta sul sito dell’ACI oppure tramite numerose app per dispositivi mobili.

Quando si paga il primo bollo moto?

Il primo ‘bollo’ per un veicolo nuovo deve essere versato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione. Se però quest’ultima è avvenuta negli ultimi dieci giorni del mese, si può pagare anche nel corso del mese successivo a quello di immatricolazione.

Quando scade bollo 2022?

Nel 2022 quindi si torna alle scadenze convenzionali, con la necessità di pagare la tassa automobilistica entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello della scadenza del bollo precedente. Se ad esempio il bollo auto è stato pagato a marzo 2021, quest’anno deve essere corrisposto entro il 30 aprile 2022.

Quanto pagare di bollo moto?

23,00 euro per le moto Euro 1; 21,00 euro per le moto Euro 2; 19,11 euro per le moto Euro 3, Euro 4 e superiori; Per quanto riguarda invece le moto con potenza superiore a 11 kW, alla tariffa fissa bisogna aggiungere un ammontare extra per ogni kiloWatt in più rispetto alla soglia degli 11.

Come si paga il bollo auto 2022?

Bollo auto 2022: come pagare

  1. Home Banking;
  2. presso i punti vendita Sisal e Lottomatica;
  3. presso Poste Italiane, sia telematicamente sia presso gli uffici postali;
  4. in alcune regioni con domiciliazione bancaria (ad esempio in Lombardia);
  5. mediante gli ATM abilitati;
  6. con il servizio pagoBollo del sito dell’ACI;
See also:  Dove È Stato Girato Il Film La Bicicletta Verde?

Quando pagare bollo auto scadenza aprile 2022?

Come accaduto durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria, anche in questa fase di grande difficoltà la Giunta regionale ha scelto di prorogare la scadenza del pagamento del bollo auto da aprile 2022 al 31 luglio 2022, senza alcun aggravio di costi per ritardato pagamento.

Quanto paga di bollo una moto di 20 anni?

La legge di stabilità 2019, riconfermata nel 2020, ha introdotto l’esenzione bollo per le moto d’epoca al 50%. Ciò significa che le auto e moto storiche con anzianità di immatricolazione tra 20 e 29 anni pagano la tassa di circolazione ridotta alla metà.

Quanto costa il bollo di una moto storica?

Ultraventennali: riduzione del 50% se in possesso del certificato di rilevanza storica. Ultratrentennali: esenti a prescindere. Pagano 10,33 euro se messi in circolazione. Ultraventennali: esentati se in possesso del certificato di rilevanza storica, ma se messi in circolazione sono soggetti ad un bollo di 10,33 euro.

Quanto costa il bollo di una moto d’epoca?

Tuttavia se la moto d’epoca non viene tenuta come pezzo da collezione, ma circola su strade e aree pubbliche, allora il proprietario deve pagare una tassa di circolazione forfettaria valida per l’intero anno solare, il cui importo varia a seconda della Regione (si aggira sui 15/20 euro).

Leave a Reply

Your email address will not be published.